Ipnosi, cos’è e come funziona

Ipnosi, cos'è e come funziona

Ipnosi, cos’è e come funziona

Ipnosi: è uno strumento terapeutico che si basa sulla stimolazione, attraverso un linguaggio analogico, metaforico, di un particolare modo di funzionare della mente, la trance ipnotica. Questo stato di coscienza ti è in realtà molto familiare, poiché lo sperimenti ogniqualvolta rimani assorto in un’attività che ti distolga per qualche istante dall’ambiente circostante, per esempio quando leggi un libro e ti immedesimi nella storia, oppure quando guidi l’auto, immerso a tal punto dai tuoi pensieri da percorrere il tuo tragitto in maniera automatica, quasi senza accorgertene. Milton Erickson chiamava questo funzionamento la Comune trance quotidiana, proprio per indicarne il carattere congeniale alla natura umana, che funziona in termini duali: razionalità-creatività.
In un percorso terapeutico la trance ipnotica non è fine a se stessa, ma utilizzata allo scopo di aiutare il soggetto ad accedere alle proprie risorse  e potenzialità, contenute in quel grande magazzino che è l’inconscio: così il paziente, rinforzato dal conduttore in un rapporto empatico di alleanza e fiducia, riesce ad attingere agli strumenti che fino a quel momento, per qualche motivo, non gli erano accessibili (Vedi anche Cos’è l’Ipnosi). E’ un’esperienza spesso molto intensa di concretizzazione di una “realtà altra”, che per quanto immaginativa assume, a livello inconscio e quindi di fatto, connotazioni di una Verità interiore essenziale al cambiamento.

Per condurti nel tuo modo di produrre una trance non utilizzo nessuno strumento magico o scenografico, ma semplicemente la mia voce, che ti accompagna, come Presenza salda e rassicurante, un passo alla volta.

A chi è rivolta

Può essere utilizzata in caso di disagio psicologico, disturbi d’ansia, attacchi di panico, disturbi dell’alimentazione, depressione, disturbi del sonno, alcuni disturbi di personalità, per smettere di fumare, come training per la preparazione al parto, oppure nella forma specifica della regressione, per meglio comprendere l’origine di un problema.

A chi non è rivolta

L’ipnosi non può essere utilizzata con persone in cui l’esame di realtà sia compromesso, che manifestino fenomeni deliranti o allucinatori o che abbiano un funzionamento di tipo psicotico.

Ti piace la pagina? Passaparola :)